Cristian Carboni

Cristian CarboniCircondati da una cornice di storia e cultura, quasi 17 mila persone si sono date appuntamento ai Fori Imperiali per partecipare alla 22^ edizione della Maratona di Roma. Il percorso della capitale è tra i più suggestivi del circuito internazionale, ma nasconde delle insidie anche per i runner più esperti; infatti i numerosi tratti di pavé e le 77 curve che si affrontano lungo il percorso spezzano il ritmo soprattutto dei più forti. Tra di loro anche l’atleta senigalliese Cristian Carboni, uno dei più forti corridori marchigiani sia su strada (per l’Atletica Senigallia) che di trail running (per i Never Stop Run).

Cristian Carboni Da tempo Cristian prepara questa gara, e il suo impegno è aumentato ancora di più un paio di settimane prima dell’evento, quando ha ricevuto la telefonata proprio da parte dell’organizzazione della Maratona che lo ringraziava di essersi iscritto e lo invitava a fare il meglio possibile. Cristian non ci ha pensato su due volte e ha intensificato gli allenamenti, deciso a battere il suo miglior tempo, 2 ore e 41 minuti, ottenuto a Ravenna circa un anno fa. Già dalla partenza si sente bene, le gambe rispondono veloci e l’andatura è buona, ma sulla base della sua lunga esperienza (questa è la sua 23^ maratona), decide di risparmiarsi perché la gara è lunga! E infatti nel finale Cristian ancora ha energia, e aumenta il passo, fino a arrivare al traguardo con un tempo di 2 ore, 37 minuti e 44 secondi, che lo porta ad essere il 15° degli italiani in gara ma sopratutto abbassa il suo miglior tempo! Complimenti Cristian, obiettivo raggiunto!

 

da Never Stop Run

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *