Con tre reti segnate nel primo tempo il Gabicce Gradara ha liquidato l’Offside Pesaro, ambiziosa squadra di Seconda categoria, nel nuovo test di avvicinamento al campionato che scatta domenica 25 ottobre (esordio casalingo contro il Portuali Ancona). Tra i padroni di casa assenti gli under Carburi, De Mattei e Intilla.

La prima rete è stata realizzata da Cinotti in acrobazia in piena area su cross dalla sinistra di Bastianoni (20’) dopo che il bomber in apertura si è visto respingere la conclusione in angolo dal portiere, sempre su assist del compagno anche questa volta schierato nel ruolo di centrocampista alle spalle dei due attaccanti. Ancora al 25’ nel cuore dell’area il tiro di Cinotti è stato respinto; al 28’ ecco il 2-0 firmato da Bastianoni a chiudere un efficace scambio con lo stesso Cinotti, sempre più vicino alla forma campionato. Al 34’ il tris firmato da Costa con un tiro potente e preciso di sinistro dal limite dopo una respinta del portiere su conclusione ancora di Cinotti.

Nella ripresa mister Scardovi ha operato qualche cambio sia in avvio sia in corsa. Al 12’ Grassi ha colpito un palo, poi è stata la squadra ospite a farsi pericolosa con Celato a deviare in angolo la conclusione, poi ancora per due volte il Gabicce Gradara sha sfiorato la marcatura: su cross di Fulvi, il baby Granci non ha trovato la deviazione vincente e su una azione di Bastianoni sulla destra le conclusioni di Ugoccioni prima e Roselli poi sono state rimpallate dalla difesa.

Abbiamo terminato il ciclo di amichevoli, sabato prossimo affrontiamo la pari categoria Civitanovese (ore 16) per l’ultimo test prima del campionato che non vediamo l’ora cominci – commenta Massimo Scardovi – In settimana abbiamo lavorato duramente e quindi a gioco lungo ne abbiamo risentito. Ho visto buone cose, il test ci serviva soprattutto per curare le distanze e mettere a punto certi meccanismi; abbiamo creato gioco, siano andati spesso sul fondo, e questa è la cosa importante. La squadra sta bene, ci avviciniamo con fiducia all’esordio”.

L’anno scorso schierava il tridente in fase offensiva, ora due punte…
Per le loro caratteristiche Vegliò e Cinotti sono due attaccanti che rendono al meglio se stanno vicino alla porta, ciò non toglie che in certe partite useremo anche il tridente”.

Intanto la società ha tesserato il difensore Alessandro Di Fino, classe 2002, proveniente dal settore giovanile del Rimini, da qualche settimana aggregato alla rosa della prima squadra.

GABICCE GRADARA – OFFSIDE PESARO 3-0
20’ Cinotti, 28’ Bastianoni, 34’ Costa

GABICCE GRADARA (primo tempo): Bulzinetti, Di Fino, Costa, Grandicelli, Freducci, Fulvi, Bastianoni, Grassi, Vegliò, Cinotti, Innocentini.

GABICCE GRDARA (secondo tempo): Celato, Granci, Tatò, Vaierani, Passeri, Sabattini, Bastianoni, Grassi (15’ st. Fulvi) , Veglio (15’ st. Ugoccioni), Cinotti (15’ st. Roselli), Magi. All. Scardovi

OFFSIDE PESARO: Torcoletti, Battaglini (1’ st. Bastianoni), Uguccioni (10’ st. Federici M.), Morri (1’ st. Ricci), El Gadamsi, Trufelli, Cancrè (21’ st. Perinelli), Serafini (35’ st. Mei), Procaccini (30’ st. Bellazecca), Rosati (21’ st. Federici G.), Polese (1’ st. Bizzocchi). A disp. Andruccioli. All. Antonazzo.

ARBITRO: Parello di Rimini.

da ASD Gabicce Gradara calcio

Zona Immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *