Dopo il rinvio del match della Befana con la Virtus Padova, la Pallacanestro Senigallia è pronta per il debutto nel 2021 contro San Vendemiano, seconda forza del girone C1 di Serie B, con il record di 3 vinte e una persa. A presentarci la sfida al quintetto veneto, valevole per la 6^ giornata di campionato, il coach biancorosso Riccardo Paolini.

Optovolante
viaggi di velluto 800x600
logo-tecnomedical
Edilizia Paolini
Vecchio Molino - sede Senigallia
Fintel

Un match che presenta delle incognite: la prima è la mancanza di impegni ufficiali da quasi un mese, la seconda è derivante dalla forza dell’avversario, una compagine molto atletica, che ha in rosa uno dei lunghi più interessanti a mio parere dell’intera Serie B, Jacopo Vedovato, proveniente dal settore giovanile di Treviso. Sarà una partita nella quale dovremmo costringerli a non correre, mentre noi ci dobbiamo mettere in testa di concedere meno rimbalzi offensivi possibili e palle perse. Questi sono i due obiettivi primari. Se lo faremo, ce la giocheremo fino in fondo. Ci stiamo allenando parecchio e bene, la squadra sembra pronta: speriamo di poter portare a casa dei successi in questa parte della stagione, sia per la classifica che per l’autostima“.

Appuntamento a domenica 10 gennaio, ore 18, alla Palestra Celletta di Pesaro, sede scelta per l’indisponibilità del PalaPanzini, occupato per lo screening Covid di massa fino al 14 gennaio.

da Ufficio Stampa Pallacanestro Senigallia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *