La Goldengas non si ferma più! Nella prima giornata di ritorno del girone C1 di Serie B, i biancorossi superano 80-75 Cividale e in un colpo solo mettono a segno la 4^ vittoria di fila, vendicano il ko dell’andata e agganciano in classifica proprio i friulani, che confermano al PalaPanzini il tabù trasferta.Senigallia parte con il quintetto standard: Giacomini, Pozzetti, Pierantoni, Peroni e Gurini.

Ed è il numero 16 locale ad aprire la contesa con un 2 su 2 dalla lunetta. Battistini – per lunghi tratti semplicemente immarcabile – dà spettacolo e rovescia il punteggio (2-8). Peroni si accende e ne mette tre dai 6,75 metri. Anche Giacomini bussa dalla lunga distanza e alla prima sirena il tabellone premia i locali (18-12).

Secondo periodo. Entra in partita anche Pozzetti (5 punti, due dal pitturato e tre con una conclusione aggiustata dal ferro). Poi il 55 biancorosso si traveste da pregevole assist-man e regala in serie dei cioccolatini a Centis e Moretti. Fattori e Battistini (impressionante il suo coast-to-coast) avvicinano Cividale fino al -2 (29-27). Pronta risposta di Gurini: bomba e 2 su 2 dalla lunetta. Si va al riposo con Senigallia avanti di 7.

Terzo periodo. Peroni torna a segnare: tiro in sospensione, retina e +9. Fallo di Pierantoni, il terzo per il capitano, che diventano quattro pochi secondi dopo con il tecnico che gli viene fischiato per proteste. Giacomini per Moretti: azione da applausi e senigalliesi a +8 (38-30). Moretti concretizza alla perfezione un pregevole gioco di squadra (42-33). Bomba di Peroni. Rota ruba palla a Giacomini – che cade male sulla spalla ed esce per qualche minuto – e ne mette due. Gurini estrae dal cilindro un canestro dalla lunga distanza. Magia di Fattori per Battistini. Ancora Gurini fa male alla difesa friulana. Hassan mette due triple una dopo l’altra, ma lo stesso fanno Gurini e Giacomini. Una strepitosa Goldengas allunga ancora: 62 a 45.

Quarto periodo. Reazione Eagles, inevitabile. Battistini monstre, Paolini è costretto a chiamare il timeout. Alla ripresa, Peroni sblocca il tabellino di casa dopo oltre 4 minuti (62-54). Scintille tra Battistini e Giacomini. Cividale si porta a -5 (64-59). Gurini piazza forse la giocata decisiva del match quando centra il bersaglio grosso da tre e subisce anche fallo (tiro libero trasformato). Penetrazione e cambio mano da insegnare nelle scuole basket di Peroni (70-61). Rota suona la carica degli ospiti, Battistini fa in tempo a toccare quota 29 punti e a lasciare il campo (5° fallo). Goldengas mantiene un vantaggio rassicurante dalla lunetta, nonostante gli errori. Fattori manda i titoli di coda del match con l’ultima tripla. Finisce 80 a 75 per Senigallia, al termine di una gara esaltante da parte dei biancorossi!

Optovolante
viaggi di velluto 800x600
Edilizia Paolini
Vecchio Molino - sede Senigallia
onoranze funebri mantoni
Fintel

GOLDENGAS SENIGALLIA – UEB GESTECO CIVIDALE DEL FRIULI 80-75
(18-12, 16-15, 18-18, 18-30)

SENIGALLIA
Giacomini 9, Peroni 24, Gurini 24, Pozzetti 11, Pierantoni 2; Giuliani, Terenzi, Giunta 2, Serrani, Costantini, Centis 2, Moretti 6. All. Paolini.

CIVIDALE DEL FRIULI
Rota 14, Chiera 2, Hassan 12, Battistini 29, Fattori 12; Minisini, Micalich, Ohenhen, Cassese 2, Miani 4, Agostini, Truccolo. All. Pillastrini.

Arbitri: Foschini di Russi (Ravenna) e Zaniboni di Bologna

Note: 1’ di silenzio per la scomparsa dell’ex campione azzurro “Dado” Lombardi.

CLASSIFICA GIRONE C1
Tramarossa Vicenza 10 (5-2)
Belcorvo Rucker San Vendemiano 8 (4-2)
Antenore Energia Padova 8 (4-2)
GOLDENGAS PALLACANESTRO SENIGALLIA 8 (4-3)
UEB Gesteco Cividale 8 (4-4)
Vega Mestre 6 (3-5)
Pontoni Falconstar Monfalcone 6 (3-5)
Guerriero UBP Padova 2 (1-5)

da Ufficio Stampa Pallacanestro Senigallia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *