Tre punti persi? No, uno guadagnato, corredato da una delle più belle prestazioni viste in questa stagione. Dopo tante belle partite giocate e zero punti raccolti, finalmente con il Potenza Picena il trend prende un’altra strada. In campo una squadra giovane ma che dimostra grande maturità nel momento in cui deve rimboccarsi le maniche e sacrificarsi. “O si vince come squadra o si viene annullati individualmente”: ecco, ieri, al di là del punto, la vittoria più bella è stata quella, un tutt’uno di intenti e personalità. E dove non c’è arrivato qualcuno, lo ha fatto qualcun altro, da vera squadra.

I soliti noti, Piersimoni e Favetti (su schema di punizione), siglano il doppio vantaggio locale, sebbene gli ospiti non lo meritino. Al 12’ il Corinaldo fa segnare il quinto fallo ma, nonostante la mannaia che pende sulla testa, i corinaldesi riescono a chiudere il primo tempo accorciando con Fabbroni (2-1). Al rientro il Corinaldo è un crescendo, arrivando a dominare la gara nei minuti finali. Nespola riporta la sfida in parità, poi è il nuovo arrivato, il pesarese Nicolò Rossi a firmare il vantaggio. Favetti ci mette di nuovo lo zampino 3-3. Al 14’ ancora un quinto fallo della squadra ospite, ma questa volta arriva anche il sesto: sul dischetto del tiro libero va Piersimoni, tra i pali Perlini tocca la palla con la mano deviandola sul palo poi la palla esce. Gli ultimi minuti il Corinaldo tenta il tutto per tutto, rischiando (traversa potentina) senza però tirarsi indietro, ma non riuscendo a concretizzare la freschezza e la trance agonistica.

« Una partita in equilibrio fino alla fine. – il post gara di mister Ferri – Questa volta abbiamo portato a casa un punto anche se fino ad ora, nonostante non ci abbia mai messo sotto nessuno, dalla prima della classe fino all’ultima, non siamo mai riusciti a raccogliere punti. Credo che dal secondo tempo di sabato, con il Montesicuro Tre Colli, ci sia stata una scossa, quella determinazione che tante volte era mancata ma che ieri ci ha permesso di raccogliere quel punto e di fare un passetto in avanti. La strada è sempre quella giusta, quella di una squadra che gioca a viso aperto e senza paura di nessuno. Molto bene i nostri giovanissimi, su tutti Manuel Rotatori. Il nuovo arrivato, Nicolò Rossi (autore del terzo gol, ndr) giocava, ormai cinque anni fa, nella mia Under 21 nazionale a Pesaro con qualche presenza e gol in A2, in seguito però ha deciso di tornare al calcio. Qualche giorno fa, vista la situazione, ha scelto di venire da noi. È un ragazzo che nel calcio a 5, se non avesse mollato, avrebbe potuto fare davvero tanto. Un ragazzo che sa stare in gruppo, di compagnia, con un’ indiscutibile tecnica, speriamo ci dia una bella mano.»

Serie B campionato nazionale, recupero 16^ giornata

Futsal Potenza Picena-Corinaldo 3-3 (2-1 pt)

Futsal Potenza Picena: Giaconi, De Luca(C), Gabbanelli, Toscano, Massaccesi, Montagna, Di Matteo, Acchillozzi, Guerreiro, Favetti, Piersimoni, Baiocchi. All. Perugini.

Corinaldo: Perlini, Fabbroni, Fedeli, Balducci(C), Rotatori M., Nespola, Pettinari, Mancini, Ceccarelli, Bucci, Rossi, Rotatori F.. All. Ferri.

Marcatori: Piersimoni, Favetti 2-0, 2-1 Fabbroni ; 2-2 Nespola , 2-3 Rossi, 3-3 Favetti

da ASD Calcio a 5 Corinaldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *