Entro le ore 12 martedì 16 marzo le squadre del campionato di Eccellenza dovevano comunicare al Comitato Regionale Marche la loro decisione in merito alla possibile ripartenza del torneo.

Dovrebbero essere 12 le squadre che hanno comunicato la loro volontà di ripartire ma le stesse società, tra cui la Vigor Senigallia, attendono sicuramente indicazioni sul format e sviluppi sul discorso ristori.

Le società che non dovrebbero partecipare alla possibile ripresa sono 6: Biagio Nazzaro, Fabriano Cerreto, Marina, San Marco Servigliano, Urbania e Urbino.

Ed ecco invece le restanti 12 formazioni: Vigor Senigallia, Atletico Azzurra Colli, Forsempronese, Atletico Ascoli, Jesina, Grottammare, Montefano, Sangiustese, Porto d’Ascoli, Valdichienti Ponte, Anconitana e Atletico Gallo.

Come già anticipato, la FIGC ha fornito le linee guida alla LND per stilare il format con cui tornare a giocare. Preso nota delle adesioni, sarà il Comitato Regionale Marche ora a stipularlo e comunicarlo agli organi competenti e alle società.

Edilizia Paolini
Vecchio Molino - sede Senigallia

Fonte: www.fcvigorsenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *