I compagni di squadra, nuovi e vecchi, lo staff tecnico e la società dell’Aesse hanno voluto salutare giovedì 27 agosto, durante la rituale cena di inizio stagione, il loro capitano Lorenzo Gorini, che lascia per motivi di lavoro e familiari.

Le parole escono a fatica e l’emozione più volte rischia di prendere il sopravvento a mister Gianluca Giuliani, al presidente Paolo Gasparini e al compagno e amico Massimiliano Grossi.

Sì, perché tutti si sono affezionati a “Goro”, ragazzo umile, sincero e di grandi valori, che senza mai trasgredire alle regole dello spogliatoio ha saputo trasmettere la giusta serenità all’ambiente biancazzurro, anche nei momenti più difficili.

Per il campo invece parlano i numeri, ovvero i gol, tanti e quasi mai banali, con i quali negli anni ha contribuito a far crescere l’Aesse, che oggi lo saluta e lo ringrazia di tutto e gli augura un futuro roseo e di grandi soddisfazioni.

da Senigallia Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *