Un buon risultato per la A2 femminile della Pallamano Chiaravalle che, in trasferta in Veneto contro Arcobaleno Oriago con una formazione fortemente compromessa, riesce a conquistare un punto grazie al 24 pari finale.

Le chiaravallesi, che all’andata in casa avevano vinto di misura, si sono presentate a questo incontro senza i due portieri titolari e senza il pivot Mariniello. Ciononostante la formazione di coach Fradi è riuscita a tener testa alle avversarie.

Guardiamo a questa partita come ad un punto guadagnato e non un punto perso. Le nostre ragazze partivano da sfavorite e, nonostante qualche errore di troppo sul finale, possiamo essere soddisfatti”, queste le parole del Presidente Maltoni.

Sara Costantini, una delle protagoniste del Chiaravalle, a fine partita ha dichiarato: “Durante il primo tempo abbiamo avuto difficoltà a capire come organizzare il gioco e per questo siamo andate sotto. Comunque non abbiamo mollato e siamo riuscite a recuperare e tornare in partita. La loro difesa era molto fisica e un po’ ne abbiamo sofferto. Personalmente sono soddisfatta di come abbiamo giocato e del fatto che non abbiamo mollato.

Il prossimo appuntamento per la A2 femminile sarà domenica 11 aprile alle ore 15:30 in casa contro Tushe Prato. Il campionato di A2 maschile riprende nella domenica di Pasqua con Chiaravalle in casa contro Modula Casalgrande alle ore 18:00 per cercare di vendicare la sconfitta patita all’andata.

ARCOBALENO ORIAGO – ASD PALLAMANO CHIARAVALLE 24-24

ARCOBALENO: Cotali, Curcumeli, Danieli, De Pieri 2, Dongmo 8, Favaro 1, Fiorasi, Fogo 1, Kana M. 2, Kana T. 3, Mainardi, Marsilio 3, Qiu 1, Saccon, Sossella, Veggo 3. All. Pitteri.

CHIARAVALLE: Ballabio, Costantini 7, Gurau, Lombardelli 8, Manfredi 2, Paialunga, Pigliapoco 4, Rivera, Spartà, Tanfani, Tonti 3. All. Fradi.

da ASD Pallamano Chiaravalle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *