Dopo mesi di fermo forzato, i patiti delle… 2 ruote hanno finalmente ripreso a gareggiare. Nella UISP si sono disputate le 6 gare di rulletto che hanno decretato i 2 campioni regionali 2021. La Società Sportiva di Ostra si è accaparrata entrambe le categorie, con Leonello Chiappa ancora una volta ha inserito il suo nome nell’albo d’oro di una specialità. Lui che vive a Ripe, ha la stanza dei trofei più ricca del Museo Nori de’ Nobili, e si dice che la signora Chiappa debba ricorrere ad una donna delle pulizie per spolverare la bacheca contenente le varie coppe vinte in carriera dal marito. Quindi, ricapitolando: Chiappa primo in serie A, seguito da Gianluca Orlietti – sempre di Ostra – e medaglia di bronzo per un altro campione ma di Pesaro, Francesco Piagnerelli.

Nella serie cadetta, dove convivono giocatori navigati ma grandicelli, qualche discreto atleta retrocesso dalla massima serie e qualche giovane aitante che si cimenta in questa specialità per il primo anno, come Giordano Neri – anche se proprio giovane di primo pelo non sembra – che ha sbaragliato la concorrenza e si è portato a casa la vittoria finale. Giordano è un ragazzotto rubato al calcio e al… trattore. Molti non sanno che in età giovanile, è stato un buon portiere: fisico alla Donnarumma, ma ahimè ad Ostra senza procuratore non si va lontano, ma comunque in serie B con l’Arezzo. Quindi per lui, tirare un oggetto da un chilogrammo e mezzo è quasi un gioco da ragazzi, tant’è che il secondo ed il terzo in classifica sono arrivati ad una distanza assai rilevante. Nelle piazze d’onore due pesaresi: Giorgio Giombetti e Giacomo Gasparini.

Le squadre in rappresentanza della Provincia di Pesaro, si sono aggiudicate entrambe le gare nelle 2 categorie. La formazione capitanata da Massimo Donati (Serie A), che annovera nelle sue file oltre al campione Italiano Figest 2020 Luca Massi, anche Maurizio Venturi, Federico Frati e Davide Riga, ha conquistato nettamente il primo posto. nella serie B, invece, nella gara di Scapezzano ha vinto la formazione del Presidente Tonino Rosati, mentre sul percorso di Via Vencareto di San Costanzo a primeggiare è stata la formazione di Sauro Campanelli con una performance degna di nota della giovane promessa Limoncelli.

Detto di quanto è avvenuto nel volgere delle ultime settimane, i prossimi appuntamenti vedranno impegnati gli atleti marchigiani al campionato italiano di rulletto a squadre che si svolgerà a Poppi in provincia di Arezzo, mentre la domenica successiva il campo di gara sarà a Città di Castello per il campionato italiano singolo di rulletto.

di Giancarlo Rossi

2 pensiero su “Torna la rubrica SPAGO & PECE!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *