Us Pallavolo Senigallia
Us Pallavolo Senigallia
Us Pallavolo Senigallia

Soltanto la capolista avrebbe potuto battere una strepitosa Miv Senigallia, autrice, nonostante la sconfitta, di una prestazione super che avrebbe meritato di essere premiata almeno da un punto in classifica.

Invece la Don Celso Fermo è passata al Boario per 3-1 dovendo sudare le proverbiali sette camicie e dovendo dar fondo a tutta la propria forza.

Tanto rammarico per le senigalliesi a cominciare dall’esito del primo set. Le nerazzurre conducevano 20-16 ma si facevano raggiungere e superare 25-23.

Nonostante questo le ragazze di coach Mazzoli non si lasciavano andare, ma anzi reagivano alla grande dando vita ad uno spettacolare secondo set vinto 25-20.

Anche il terzo parziale si giocava punto a punto, ma stavolta erano le ospiti ad avere la meglio allungando nel finale fino al 25-20.

A questo punto la Miv avrebbe anche potuto mollare psicologicamente, ma non è stato così. Splendido anche il quarto set. Sul 20 pari una dubbia decisione arbitrale regalava il 21-20 alle fermane che poi erano brave ad allungare e a chiudere 25-21.

Tra le senigalliesi grande prova della centrale Giorgia Filipponi. Le ospiti hanno fatto vedere una grinta straordinaria e un fondamentale, quello della difesa, assolutamente eccezionale. Proprio i salvataggi in difesa della Don Celso hanno reso spettacolare la partita, fatta molto spesso anche di scambi lunghissimi e applauditissimi dal pubblico.

Ora una settimana di sosta. Prossimo impegno per la Miv il 15 febbraio a Pesaro contro la Virtus.

CLASSIFICA
FERMO 36
MONTE SAN GIUSTO 34
GABICCE GRADARA 33
VIRTUS PESARO 27
BOTTEGA 18
MIV SENIGALLIA 14
GROTTAZZOLINA 14
MONTE URANO 12
GROTTAMMARE 12
FILOTTRANO 10

Al termine, prime 4 al girone promozione, le altre al girone salvezza. Si conserveranno i punti acquisiti nella prima fase contro le dirette concorrenti.

da Pallavolo Senigallia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *